AER Edizioni HomeOrdiniContattiNewsletter 
Ricerca    
CATALOGO
 
fino a 2 anni
3 e oltre
4 e oltre
6 e oltre
14 e oltre
16 e oltre
Narrativa
Saggi
Fuori Catalogo
Cartoleria
Autori
KATALOG
 
Kinderbuch
Literatur
Sachbuch
Kontakt
RIGHTS
 
Foreign Rights
Contact

Max Velthuijs

Troppo Rumore
Traduzione dall’inglese di Glenda Weekes Campisi
1995
28 pp. - 24 illustrazioni
rilegato - 20,4 x 23,5 cm
Euro 8,27
ISBN 9788886557054


Max Velthuijs riceve il Hans Christian Andersen Award for Illustration 2004.


 


 







Di Max Velthuijs AER ha pubblicato Coccodrillo dipinge il suo capolavoro e Troppo Rumore.






 


 
 


 

Si sa, nessuno sopporta
i vicini di casa troppo rumorosi ed Elefante non fa eccezione a questa regola. Dopo essersi recato da quel bravo medico che è Capra diventa trombettista per sopportare le ininterrotte note del suo vicino Coccodrillo che suona il violino e non smette più di esercitarsi. Così i due si tormentano a vicenda a colpi di suoni e rumori fino a fare cadere il muro che separa le loro case! Sarà proprio la musica e l'arte a riunirli e insieme metteranno su un duetto che diventerà famoso. Illustrazioni vivaci e spiritose e un testo breve e chiaro ci parlano con semplicità di libertà, tolleranza, guerra e amicizia.

 


 
 


 

Protagonisti
di questa tenera storia Coccodrillo, virtuoso del violino, e il suo vicino, il pacifico Elefante. Nonostante il carattere tranquillo però, anche Elefante ad un certo punto non sopporta più le sonate diurne e notturne di Coccodrillo, il quale davanti alle lamentele del vicino, replica che un artista non può vivere senza la sua arte. A Elefante dunque non rimane che rassegnarsi? Mai! La sorpresa sta dietro l'angolo, o meglio sarebbe dire in una vetrina di strumenti musicali, dove Elefante potrà finalmente esaudire un sogno che si portava dietro fin da bambino. Grazie alle originalissime e spiritose illustrazioni di Velthuijs il libro conquista grandi e piccini…
Carlo Martinelli, Alto Adige, 16 marzo 1996, 13.

 


 
 

Copyright © 2004-2005 Aer Edizioni. All rights reserved.
Created by meta|art, Bozen. Graphics: Art Visuel, Paris. Foto: Isabelle Riz, Milano.